Responsabilità dell’Amministratore di Condominio in qualità di datore di lavoro

responsabilità amministratore di condominio datore di lavoro

Se un condominio è equiparabile a un’azienda o a un’unità produttiva, l’amministratore ricopre il ruolo di datore di lavoro. Tutte le normative a riguardo sono affrontate nel nuovo corso online di aggiornamento proposto da Italia Didacta.

Come ben sappiamo, l’amministratore di condominio è la figura che gestisce e amministra i beni comuni e i servizi di un condominio, ma tra i tanti oneri e responsabilità che l’incarico di amministratore comporta, vi è anche quello di datore di lavoro.

L’amministratore di condominio va considerato anche come datore di lavoro solo se il condominio è equiparato ad un’azienda o ad un’unità produttiva, come precisato dalla Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 28, del 5 marzo 1997.

Con il termine “unità produttiva” si fa riferimento ai casi di struttura o stabilimento finalizzati alla produzione di beni o all’erogazione di servizi e dotati di autonomia finanziaria e tecnico funzionale.

In tale ipotesi rientrano quei lavoratori che, nel caso del condominio, svolgono una particolare attività lavorativa all’interno dell’area condominiale, pertanto, in tal caso, l’amministratore di condominio assume di fatto il ruolo di datore di lavoro, ai sensi del D.lgs. n. 81 del 2008. Da un punto di vista pratico, basta pensare semplicemente ai condomini che necessitano di alcuni servizi, in cui ci sono giardinieri, portieri, addetti alla pulizia o manutentori che offrono le loro prestazioni.

A tal proposito le responsabilità dell’amministratore di condominio in qualità di datore di lavoro sono legate agli obblighi previsti dal D.lgs. 81/2008, ovvero quelli posti a carico di un datore di lavoro nei confronti dei suoi lavoratori. Tra gli obblighi rientrano la valutazione dei rischi cui sono esposti i lavoratori, la loro formazione e la loro sicurezza, in modo da garantire il corretto svolgimento dei compiti di prevenzione e protezione.

Tale argomento viene affrontato in modo approfondito dal corso di aggiornamento online proposto da Italia Didacta dal titolo: “Il contratto e il contratto di lavoro”.

Nello specifico si tratta di un corso di aggiornamento, valido ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi professionali obbligatori, composto da 2 video lezioni tenute dall’Avv. Giusy Longo, la quale, affronta tutti i temi le normative contrattuali in ambito condominiale, comprese quelle inerenti all’amministratore di condominio come datore di lavoro.

Al termine del corso, il corsista, previo superamento dell’esame finale, conseguirà n° 2 crediti formativi validi per l’aggiornamento annuale obbligatorio. Per maggiori informazioni sul Corso CLICCA QUI.

Vorresti approfondire ulteriormente l’argomento? Scopri il nuovo Corso di Aggiornamento “Obblighi dell’amministratore condominiale datore di lavoro: tutela della salute e della sicurezza” da 5 cfp, tenuto dall’Ing. Giuseppe Cacucciolo, che affronta il tema della tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, trattando gli obblighi dell’amministratore condominiale “datore di lavoro”. Scopri di più CLICCANDO QUI.