Passaggio di consegne: obblighi dell’amministratore di condominio uscente

Uno dei momenti più delicati in ambito condominiale riguarda il passaggio di consegne dal vecchio al nuovo amministratore di condominio. Ma come avviene? Quando si parla di passaggio di consegne nel settore condominiale si fa riferimento al passaggio della documentazione condominiale che l’amministratore che viene revocato o rassegna le proprie dimissioni deve fare all’amministratore entrante. L’atto del passaggio di consegne, quindi, è un obbligo previsto dalla legge, un’operazione che consente al nuovo amministratore di prendere pieno possesso di tutta la documentazione inerente alla gestione del condominio. Difatti, l’articolo 1129 del codice civile, al comma 8, stabilisce che: Alla cessazione dell'incarico l'amministratore è tenuto alla consegna di tutta la documentazione in suo possesso afferente al condominio e ai singoli condomini e ad eseguire le attività urgenti al fine di evitare pregiudizi agli interessi comuni senza diritto ad ulteriori compensi. Come si evince, il sopra citato articolo del codice civile non stabilisce una tempistica precisa entro la quale effettuare il passaggio di consegne, tuttavia, l’Ordinanza del Tribunale [...] Leggi Tutto...