Italia Didacta: in partenza il corso di aggiornamento in Webinar per acquisire i 15 crediti formativi obbligatori

Nuovo appuntamento con Italia Didacta: tra pochi giorni partirà il nuovo corso di aggiornamento in webinar che permetterà agli Amministratori di Condominio di acquisire i 15 crediti formativi validi per l’anno 2020. Per coloro che svolgono la professione dell’amministratore di condominio, l’8 ottobre di ogni anno è una data fondamentale, poiché, come imposto dal DM 140/2014, gli amministratori hanno l’obbligo di acquisire i 15 crediti formativi per l’aggiornamento professionale continuo entro la data dell’8 ottobre di ogni anno. A tal proposito, Italia Didacta ha organizzato un corso di aggiornamento in modalità webinar che consentirà, anche a “quelli dell’ultimo minuto”, di acquisire i 15 crediti formativi validi per l’anno 2020. Dato l’attuale momento di incertezza che stiamo vivendo, i corsi in webinar sono una valida alternativa ai corsi in presenza. A differenza di un semplice corso online, difatti, la modalità webinar permette ai corsisti di interagire in modo diretto con i docenti, aspetto molto rilevante, in particolare nell’ambito della formazione. Il Corso di aggiornamento Webinar targato [...] Leggi Tutto...

Qual è il ruolo dell’amministratore nell’assunzione del portiere condominiale?

Il portiere condominiale viene assunto come dipendente del condominio stesso per svolgere precisi compiti. Approfondiamo insieme l'argomento. Una delle figure che operano all’interno del condominio è quella del portiere condominiale, anche se purtroppo, negli ultimi anni, questa figura è venuta meno nella maggior parte degli edifici, soprattutto per questioni economiche. Di fatto, il portiere svolge svariate mansioni quali: vigilare e custodire l’edificio attraverso il controllo delle persone che vi accedono, distribuire la posta ordinaria, occuparsi della semplice manutenzione per interventi che non richiedono una specializzazione, vigilare sull’uso delle cose comuni ed accertarsi che vengano rispettate le norme stabilite nel regolamento e, più in generale, adempiere ai compiti stabiliti e impartiti dall’amministratore di condominio. Il rapporto di lavoro per quanto concerne il portiere è abbastanza singolare, poiché questa figura, assunta tramite contratto di lavoro subordinato, è un dipendente del condominio, ovvero il datore di lavoro è un insieme di proprietari rappresentati dall’amministratore di condominio. Ma come funziona la nomina del portiere di un condominio? Dopo aver [...] Leggi Tutto...

Fallimento del condòmino e recupero delle spese condominiali

Qual è la procedura che l’amministratore di condominio deve seguire nel caso del fallimento di un condòmino? E come funziona il recupero delle spese condominiali? Approfondiamo di seguito l’argomento. Trattando la tematica del fallimento in ambito condominiale, il primo punto da chiarire è che il condominio di per sé, non essendo un soggetto dotato di personalità giuridica, non può fallire, ma può essere coinvolto in una procedura di fallimento nel caso in cui uno o più condòmini falliscano. A tal proposito è corretto parlare di fallimento del condòmino. Nel caso appena descritto, l’amministratore di condominio dovrà relazionarsi non più direttamente con il condòmino coinvolto, bensì con un nuovo soggetto individuato nel curatore del fallimento e dovrà adoperarsi per individuare la corretta procedura per il recupero delle spese condominiali anteriori e successive alla dichiarazione di fallimento. Difatti, frequentemente la dichiarazione di fallimento viene preceduta da una situazione di morosità che coinvolge il condòmino fallito, pertanto l’amministratore di condominio dovrà sottoscrivere e presentare la domanda di insinuazione [...] Leggi Tutto...

Tetto Verde: tipologie e vantaggi

L’attenzione verso l’ambiente che sta maturando in questi ultimi anni e l’interesse crescente per l’architettura sostenibile e la bioedilizia hanno portato alla diffusione dei cosiddetti tetti verdi. Ma quali sono i vantaggi e i costi di questo tipo di costruzione? Negli ultimi anni, mentre si passeggia per le città, è possibile scorgere in cima agli edifici i cosiddetti “tetti verdi” o green roof. Si tratta di vere e proprie aree verdi ricche di vegetazione integrate agli edifici, le quali, non solo vanno ad incidere sulla qualità dell’aria e del paesaggio, ma soprattutto garantiscono all’edificio molteplici vantaggi. Di seguito analizziamo i più importanti. Uno dei vantaggi più importanti è indubbiamente il risparmio energetico. Difatti, un tetto green migliora l’isolamento termico dell’involucro e aiuta a regolare l’umidità dell’aria; questa funzione termoisolante e termoregolatrice permette, chiaramente, un risparmio economico notevole ed inoltre riduce il fenomeno delle “isole di calore” delle città, contribuendo a migliorare il microclima cittadino. Nel caso in cui si decidesse di costruire un tetto verde [...] Leggi Tutto...

Lavori di ristrutturazione e accesso al fondo del vicino

Quali sono le situazioni in cui è consentito l’accesso al fondo altrui? Qual è la normativa di riferimento e quali sono i limiti posti dalla stessa? Approfondiamo di seguito la tematica. A causa di interventi di manutenzione alla facciata di uno stabile o interventi di ristrutturazione di un immobile, può accadere che l’amministratore di condominio, così come un proprietario di un fondo, si trovi nella situazione di dover richiedere l’accesso alla proprietà confinante per l’installazione di ponteggi ed impalcature. A tal proposito, la normativa di riferimento è quella che disciplina l’accesso al fondo del vicino contenuta nell’art. 843 del codice civile, il quale recita: Il proprietario deve permettere l'accesso e il passaggio nel suo fondo, sempre che ne venga riconosciuta la necessità, al fine di costruire o riparare un muro o altra opera propria del vicino oppure comune. Se l'accesso cagiona danno, è dovuta un'adeguata indennità.   Si desume, quindi, che viene consentito il diritto di accesso e passaggio al fondo confinante per ciò che [...] Leggi Tutto...

Cosa deve fare l’Amministratore di Condominio prima di andare in ferie?

Approfondiamo di seguito quali sono gli obblighi ai quali l’amministratore di condominio deve far fronte, prima di concedersi un meritato periodo di riposo. Il mese di agosto è alle porte e ci si inizia a chiedere se anche l’amministratore di condominio possa usufruire di un periodo di ferie, nonostante le molteplici responsabilità che attengono il suo ruolo. Come ben sappiamo, l’amministratore condominiale è tenuto ad occuparsi in toto della gestione del condominio, così come previsto dall’art. 1130 del codice civile dal quale si desume che le funzioni dell’amministratore di condominio sono sia di carattere esecutivo che di carattere amministrativo. Consultando l’art. 1703 c.c. vediamo che “Il mandato è il contratto col quale una parte si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto dell'altra”, pertanto, l’amministratore di condominio, essendo un prestatore d’opera professionale, non è altro che un mandatario, ovvero un soggetto giuridico che si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto del mandante (ossia il condominio), previo chiaramente la [...] Leggi Tutto...

Affitti brevi e condominio

Il rapporto tra chi abita i condomini e i proprietari che decidono di affittare i loro immobili per brevi periodi, non è mai semplice. Approfondiamo di seguito quali sono le regole da rispettare in queste situazioni. La stagione estiva è sinonimo di vacanza, proprio per questo motivo, molti proprietari di immobili decidono di locare ai turisti alcuni appartamenti di loro proprietà per brevi periodi. Ma quali sono i limiti e le regole da rispettare se l’appartamento in questione si trova all’interno di un condominio? La normativa che fa riferimento alle locazioni brevi è ricavabile dall’art. 4 del DL 50/17 il quale definisce le locazioni brevi come: “contratti di locazione di immobili ad uso abitativo di durata non superiore a 30 giorni”. Inoltre, la Corte di Cassazione con la Sentenza 24707/2014 si è espressa riguardo gli appartamenti locati come casa vacanze che si trovano all’interno di un condominio e, a questo proposito, ha stabilito che: “affittare per brevi periodi una camera o un appartamento non comporta [...] Leggi Tutto...

Contabilità condominiale e agevolazioni fiscali

Italia Didacta vi offre un approfondimento dedicato alle seguenti tematiche: contabilità condominiale e detrazioni e agevolazioni che riguardano l’ambito del condominio. La Dott.ssa Commercialista Valentina Marzo, docente formatore di Italia Didacta, utilizzando un approccio piuttosto pratico, argomenterà i temi citati, per chiarire alcuni punti fondamentali. Gli argomenti verranno ulteriormente approfonditi dalla Dott.ssa Marzo durante il Corso di Aggiornamento in Webinar, organizzato da Italia Didacta e mirato al raggiungimento dei 15 crediti formativi obbligatori per la formazione professionale continua e validi per l’anno 2020. Il corso terminerà il 21 luglio. Per poter partecipare ai prossimi Corsi di Aggiornamento, iscriviti alla nostra newsletter! Gli ultimi articoli pubblicati Quali sono le funzioni del Revisore Contabile Condominiale? Italia Didacta propone due nuovi corsi di aggiornamento online per la formazione continua degli Amministratori di Condominio Potabilità dell’acqua in condominio e responsabilità dell’Amministratore Installazione delle pergole bioclimatiche: vincoli e limiti Parcheggio condominiale: ecco le regole da osservare Ripartizione delle spese di riscaldamento in condominio Condominio: chi paga la manutenzione dei balconi pericolanti? Leggi Tutto...

Facciata ventilata: funzionamento e vantaggi

Cos’è e come funziona la facciata ventilata? Quali sono i vantaggi che si potrebbero ottenere installando questo tipo di struttura? Approfondiamo di seguito la tematica. Ci sono diversi interventi che hanno come obiettivo quello di rendere gli edifici più confortevoli e sostenibili e, tra questi, vi sono sicuramente quelli dedicati alla facciata. A tal proposito, di seguito analizzeremo in particolare cos’è, come funziona e quali sono i vantaggi di una parete o facciata ventilata. La facciata ventilata è un tipo di struttura multistrato che permette l’installazione degli elementi di rivestimento sfruttando ancoraggi di tipo meccanico e lasciando una camera d’aria tra struttura portante e rivestimento. A tal proposito, la norma Uni 11018 definisce la facciata ventilata: un tipo di facciata a schermo avanzato in cui l’intercapedine tra il rivestimento e la parete è progettata in modo tale che l’aria in essa presente possa fluire per effetto camino in modo naturale e/o in modo artificialmente controllato, a seconda delle necessità stagionali e/o giornaliere, al fine di [...] Leggi Tutto...

Regolamentazione delle parti comuni del condominio e passaggio di consegna

Italia Didacta vi propone un momento di approfondimento dedicato, in particolare a due tematiche: la prima è relativa al tema delle normative che regolano l’utilizzo delle parti comuni all’interno di un edificio condominiale, mentre la seconda riguarda il passaggio di consegna tra l’amministratore uscente e quello entrante. L’Avv. Giusy Longo, docente formatore di Italia Didacta, argomenterà ed approfondirà gli argomenti citati durante il corso di aggiornamento in webinar, organizzato da Italia Didacta e mirato al raggiungimento dei 15 crediti formativi validi per l’anno 2020, obbligatori per la formazione professionale continua. Il corso terminerà il 21 luglio. Il Corso di Aggiornamento Webinar si terrà dal 1° al 21 Luglio 2020. Per poter partecipare ai prossimi Corsi di Aggiornamento, iscriviti alla nostra newsletter! Gli ultimi articoli pubblicati Quali sono le funzioni del Revisore Contabile Condominiale? Italia Didacta propone due nuovi corsi di aggiornamento online per la formazione continua degli Amministratori di Condominio Potabilità dell’acqua in condominio e responsabilità dell’Amministratore Installazione delle pergole bioclimatiche: vincoli e limiti Parcheggio condominiale: ecco le regole [...] Leggi Tutto...