Amministratore di condominio datore di lavoro: obblighi in materia di sicurezza

Generalmente i condomìni si affidano ad addetti professionisti esterni per l’espletamento di servizi, quali, ad esempio, la pulizia dei luoghi comuni, la potatura delle aiuole, la manutenzione tecnica e portineria.

In caso di assunzione di tali figure specializzate, il condominio assume l’organizzazione di un’azienda con a carico dei dipendenti, verso i quali l’amministratore di condominio ricopre il ruolo di un vero e proprio datore di lavoro. Pertanto quest’ultimo ha l’obbligo di verificare che vengano rispettate tutte le normative di sicurezza, previste nel “Testo Unico sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di lavoro”  (D. Lgs. N. 81/2008).

Quando l’amministratore di condominio assume il ruolo di datore di lavoro?

L’art. 2, comma 1, D.Lgs. n. 81/2008 alla lettera b stabilisce che per datore di lavoro s’intende

il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa.

Pertanto qualsiasi tipo di attività svolta all’interno del condominio rientra tra le mansioni del lavorare a prescindere dalla tipologia di accordo o di contratto stipulato e in quanto tale è sotto la diretta responsabilità, in termini di sicurezza, di chi “esercita i poteri decisionali e di spesa” , ovvero l’amministratore di condominio.

Quali sono gli obblighi dell’amministratore di condominio datore di lavoro nei confronti del lavoratore?

Secondo l’art. 36 D.Lgs. n. 81/2008: il datore di lavoro

provvede affinché ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione sui rischi specifici cui è esposto in relazione all’attività svolta” e “sulle misure e le attività di protezione e prevenzione adottate”.

Pertanto l’amministratore di condominio ha l’obbligo di

  • effettuazione della valutazione dei rischi a cui sono esposti i lavoratori e di
  • curare la formazione dei lavoratori, del loro rappresentante, dei soggetti facenti parte del servizio di prevenzione e protezione, gli incaricati alla gestione  delle emergenze, alla sorveglianza sanitaria,  per garantire il corretto svolgimento dei compiti di prevenzione e protezione.

Approfondisci gli obblighi dell’amministratore di condominio datore di lavoro con il nostro nuovo corso online pubblicato!

testata-corso-sicurezza.-amminisratore-condominio-

Approfittane subito con lo sconto del 10% con il codice coupon SPRING10, per te 5 crediti formativi validi per la tua formazione continua obbligatoria come DM 140/2014.